Marocco – Trekking sul M’Goun

Nel cuore dell’Alto Atlante, tra la pianura centrale ed il deserto del sud, si alza il massiccio del M’Goun – una delle più alte vette del nord Africa con i suoi 4.068 metri.

Raggiungere la vetta, seguire la cresta centrale e ridiscendere nella valle del Dadés significa immergersi in paesaggi unici, caratterizzati da brulle vallate solcate dai torrenti che scendono dallo M’Goun, macchie verdi tra l’ocra dei crinali e le alte pareti dei canyon.

È un trekking di medio impegno, per buoni camminatori attratti sia dal fascino del territorio che dalla particolarità delle comunità locali, primi fra tutti i villaggi in terra e pietra degli Ait Bougmaz: costruiti secondo i dettami di un’esperienza secolare, aggrappati ai fianchi ripidi della montagna, circondati da terrazze coltivate, straordinariamente verdi e fiorite in primavera. Qui i berberi lavorano la terra con metodi tradizionali, non hanno elettricità né strade e l’unico modo di viaggiare o trasportare mercanzie è a piedi o con i muli. E questo mezzo aiuterà anche noi durante il trekking, trasportando i piccoli bagagli e l’equipaggiamento per i campi tendati. Uno staff di guide professioniste e mulattieri ci condurrà attraverso le undici tappe del tour, per chi lo desidera fino alla vetta dello M’Goun. Lungo il sentiero alcuni tighramt (villaggi fortificati costruiti con materiali e tecniche tradizionali) e piccole coltivazioni di frumento e mais si fondono con la wilderness dell’Alto Atlante, componendo un elemento unico, una tonalità calda come l’ospitalità dei berberi che abitano queste terre.

Dopo la vetta l’impegno richiesto diminuirà con l’altitudine. Seguendo la valle dell’assif (fiume) M’Goun potremo godere pienamente degli anfiteatri montuosi che ci circondano, delle architetture lineari dei villaggi, di gole, cascate e boschi dagli infiniti colori.

L’anello si chiude riprendendo i mezzi che, attraverso la valle del Dadés, ci riporteranno al fascino caotico di Marrakech dove avremo ancora due intere giornate da dedicare ad un’altra faccia del Marocco.

 


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • 15 Giorni
  • Quota a partire da € 1.280
  • Periodo ideale: aprile – ottobre
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Un trekking di medio impegno tra gli spettacolari scenari dell’Alto Atlante
  • Fuori dai tradizionali circuiti, a contatto con piccole realtà locali
  • Paesaggi composti da brulle vallate solcate da torrenti che scendono dallo M’Goun, macchie verdi tra l’ocra dei crinali e le alte pareti dei canyon
  • I villaggi in terra e pietra degli Ait Bougmaz, aggrappati ai fianchi ripidi della montagna e costruiti secondo i dettami di un’esperienza secolare

 


Assicurazioni