Perù – Camino Ausangate

Sorrisi accoglienti, tra rughe e screpolature modellate dal vento d’alta quota. Segni scolpiti sulla pelle come i terrazzamenti dei fianchi delle montagne della Valle de Colca. Volti imbruniti dal sole, incorniciati da cappelli bianchi, abiti tradizionali di lana dalle sgargianti geometrie multicolore. Gli abitanti di questa regione del Perù accolgono i viaggiatori con sincera ospitalità.

Questo è uno dei motivi per cui vivere un’esperienza unica con un trekking attraverso le meraviglie naturali, culturali e archeologiche delle regioni dell’Ausangate.

La Valle del Colca, scavata dall’omonimo fiume, schiude allo sguardo paesaggi maestosi: antichi terrazzamenti di epoca Inca, ancora oggi utilizzati, colline punteggiate da piccoli paesini che sembrano sperduti in una vastità sconfinata, dove la vigogna vive ancora allo stato brado. Il canyon scavato dal fiume è ben due volte più grande del Gran Canyon del Colorado.

Prima di salire in quota ci acclimateremo visitando i dintorni del lago Titicaca: la sua immensa distesa d’acqua, tale da sembrare un mare, la cittadina di Puno e le isole galleggianti, anticamente abitate dagli Uros, discendenti degli Inca, che ora vivono in forma di cooperativa.

I colori delle montagne sembrano essere colati dalla tavolozza di un pittore distratto: strisce di bruni intensi, rossi bruciati e ocra brillanti, scivolano a valle sinuosi, mentre dall’alto scintilla la cima poderosa del Nevado Ausangate. Il comfort dei tambos, rifugi quechua per i messaggeri che percorrevano questi sconfinati territori, cancellano le fatiche del giorno. Lo staff che gestisce le strutture, si sposta col viaggiatore per i 5 giorni di trekking, formando una curiosa carovana tradizionale che vive a stretto contatto, giorno per giorno, secondo le tradizioni locali.

I tesori del Perù non sono solo quelli naturali e paesaggistici, ma anche archeologici e culturali, preziosi testimoni delle antiche civiltà che lo hanno popolato. Le poderose architetture Inca di Cuzco, Ollantayamba e Machu Picchu, avvolta dal fascino del mistero e da paesaggi di grande bellezza, sono mete imprescindibili per assaporare il gusto antico della straordinaria storia di questo paese.

 


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  •  Giorni 17
  • Quota a partire da € 3.840
  • Periodo ideale: Aprile – Novembre
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Gli sconfinati altipiani della zona pre-andina: “La ventana del Colca”, spettacolare formazione rocciosa
  • Visita alla fortezza pre-incaica Champi, raggiunta da pochissimi visitatori a piedi
  • Gli altipiani attraversati per raggiungere Puno a quota 3.827 metri
  • Lo spettacolare canyon Tinajani, luogo sacro sull’altipiano che conduce al Nevado Ausangate
  • I più imponenti siti archeologici del paese: passeggiata tra le rovine di Ollantayamba, Machu Picchu e Cuzco

Assicurazioni