Venezuela – Dalle Ande a Los Roques

Con questo viaggio avremo la possibilità di esplorare e vivere tre ecosistemi molto differenti tra loro di questo bellissimo e composito paese.

Inizieremo con un facile trekking nella regione di Merida, dove esploreremo l’ecosistema Andino del “Paramo”, formato da una vegetazione bassa ed erbosa che contrasta in maniera netta con la vegetazione della fascia inferiore, quella foresta pluviale con alberi di alto fusto.

Partiremo al di sopra dei 3.500 metri percorrendo l’antica strada precolombiana per El Carrizal; siamo in pieno National Park della Sierra Nevada. In 4 giorni, accompagnati dalle nostre guide, attraverseremo una parte della Cordillera per raggiungere le zone di pianura degli Llanos. Un percorso, completamente fuori dai classici circuiti, che ci permetterà di scoprire alcune piccole e affascinanti comunità rurali che ancora coltivano con tecniche antiche piccoli appezzamenti di caffè all’ombra della foresta e campi di patate nelle zone più in quota. Nella lunga discesa che ci porterà dai 3.650 metri del punto di partenza ai 600 metri della più calda pianura (llanos) attraverseremo fiumi e incontreremo una gran varietà di vegetazione e di animali. Ogni giorno sarà un’esperienza nuova nel mezzo delle meravigliose montagne tropicali andine, dove la natura, la cultura, la storia e la gente ci sorprenderanno.

Raggiungeremo quindi le pianure degli Llanos, dove potremo esplorare un ecosistema unico al mondo. L’Hato el Cedral è un bel ranch la cui attività principale è l’allevamento del bestiame, ma è anche un ecolodge dove, seguendo la nostra filosofia di viaggio, potremo assaporare la vita dei Rancheros senza rinunciare al confort. Centinaia di specie animali corrono libere, incuranti della specie umana, grazie al tassativo divieto di caccia in vigore da molti anni. Durante le nostre escursioni potremo osservare e fotografare coccodrilli, anaconde, centinaia di specie di uccelli come, gli ibis scarlatti, gli hoatzin che sembrano uccelli preistorici, i formichieri giganti e i buffissimi capybara, i più grandi roditori del mondo. Avremo la sensazione che il puma sia vicino a noi, ma certamente non riusciremo a vederlo.

Dall’interno del Venezuela ci sposteremo nell’arcipelago di Los Roques dove il nostro viaggio vivrà un finale rilassante ma allo stesso tempo entusiasmante. Uno dei più bei mari dei Caraibi. Il Parco Nazionale de Los Roques è una gigantesca barriera corallina di 12 miglia che sfiora la superficie dell’acqua color turchese e smeraldo. E formato da 50 isole con spiagge bianche, la maggior parte delle quali disabitate. Noi alloggeremo sulla Gran Roque, l’unica dove si possono trovare delle Posadas. Da qui partiremo a bordo di piccole imbarcazioni alla scoperta dell’arcipelago e, per chi vuole, sarà possibile fare immersioni in un mare ancora incontaminato.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • Giorni 15
  • Quota a partire da € 2.930
  • Periodo ideale: tutto l’anno
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Un facile trekking che attraversa le Ande venezuelane attraverso l’antico “camino” pre-colombiano El Carrizal
  • Un mosaico di culture: dagli Indios del Paramo ai Rancheros degli Llanos
  • Gli ecosistemi andini del “Paramo”, della foresta pluviale e degli Llanos
  • Il fantastico arcipelago di Los Roques con le sue spiagge bianche ed meravigliosi fondali

Assicurazioni