Botswana – Stanley Safari

Piccoli ma preziosi gioielli nell’enorme patrimonio naturalistico del Botswana; paesaggi in continua alternanza tra terra e acqua: laghi, praterie e savana, circondati dalle sconfinate  distese di sabbia del deserto del Kalahari.

Ecosistemi ricchissimi e delicati che mutano radicalmente nel corso dell’anno. L’arida savana punteggiata da macchie di acacia tra cui si nascondono centinaia di specie di uccelli e un numero incredibile di mammiferi – tra cui i grandi predatori della savana.

Ci muoveremo in questo territorio con grande attenzione, affronteremo l’intensità di un safari nel comfort spartano dei campi mobili e, tra l’alba e il tramonto africani, scopriremo l’unicità dell’Okavango Delta. Questa tipologia di Safari, pur dovendo rinunciare al lusso dei più blasonati lodge, ci permetterà, mantenendo un ottimo standard, di vivere a pieno la grande esperienza che il Botwana, assieme a pochi altri luoghi al mondo, sa offrire.

Pur essendo la terza area naturale protetta del Botswana in ordine di grandezza – dopo il Central Kalahari Game Reserve e il Gemsbok National Park –, il Chobe National Park è di gran lunga il parco più rinomato del Botswana per la ricchezza della vegetazione e della fauna. Limitato a ovest dal bordo sabbioso del Magwikhwe, un antico lago che copriva buona parte del nord del Botswana, vi si possono avvistare leoni, leopardi, sciacalli, antilopi (incluse le rare sitatunga), ippopotami, e coccodrilli. Il Chobe è anche conosciuto per essere il luogo con la massima concentrazione di elefanti in Africa (nel parco vivono circa 110.000 individui).

Ma le prime tappe per i nostri 4×4 saranno le aree Okavango e Khwai della Riserva Moremi, il piccolo parco di 5.000 km² nel quale faremo incontri molto ravvicinati con la moltitudine di animali che abita le macchie di molane (l’albero farfalla) e le foreste di acacia, le piane alluvionali e i laghi.

Chiuderemo questo viaggio con le Victoria Falls (o “Mosy oa Tunya”, cioè il “fumo che tuona” per i Makololo), una tappa obbligatoria per completare il quadro degli scenari offerti da questo Paese. Già dal primo sguardo non sarà difficile immaginare il fascino che produssero nel 1855 su David Livingstone, primo europeo che poté assistere a questo spettacolo naturale: restò talmente strabiliato da darle il nome della sua regina, Victoria.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • Giorni 12
  • Quota a partire da:
    • € 3.830 (Categoria Comfort)
  • Partenze con gruppi internazionali
  • Periodo ideale: tutto l’anno
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Seguire le orme di Stanley, il fascino di un safari utilizzando campi mobili.
  • L’Okavango Delta, uno dei più grandi delta interni del mondo, una biodiversità incredibile.
  • Moremi Game Reserve: territorio estremamente vario di laghi, canali e zone aride
  • Chobe National Park: il luogo con la massima concentrazione di elefanti in Africa
  • Le Victoria Falls o “Mosy oa Tunya”, il “fumo che tuona” dei locali Makololo

 

 


Assicurazioni