Kenya – Wilderness Safari

Entrare realmente a contatto con la wilderness africana. Conoscere più da vicino le abitudini degli animali assieme a rangers esperti e ricercatori sul campo. Vivere un’esperienza unica che va oltre il classico concetto di safari.

Prima tappa, Ol Pejeta Conservancy sull’altipiano di Laikipia.

A differenza di molte altre zone del Kenya, Laikipia non è un parco né una riserva naturale formalmente protetta. È un’area composta da una serie di riserve private in cui i valori della biodiversità e del rispetto della natura non sono solamente rispettati ma addirittura ampliati.

In queste aree siamo ancora in grado di osservare tutta la spettacolarità della wilderness africana lontani dalle grandi masse di turisti e dagli itinerari più battuti. Fra queste spicca certamente quella di Ol Pejeta. La natura ancora selvaggia ed incontaminata domina sovrana su questo vasto altopiano sormontato alle sue spalle dal Monte Kenya e ci darà modo di affrontare escursioni che vanno oltre il solito concetto del safari turistico.

L’Ol Pejeta Conservancy ospita alcuni degli esemplari più rari di tutta la savana. Fra questi gli unici quattro esemplari di rinoceronte bianco del nord ancora presenti in natura allo stato selvaggio. Seguire i rangers nelle loro operazioni quotidiane ed imparare ad interagire con alcuni degli animali sono alcune delle attività possibili solo qui all’Ol Pejeta.

Ci trasferiremo poi nel Masai Mara, probabilmente la riserva più conosciuta di tutto il Kenya per i suoi paesaggi, la ricchezza della wildlife e soprattutto per la grande migrazione celebrata da numerosi documentari. Anche in questa occasione però, non seguiremo le grandi masse di turisti. La Mara Northern Conservancy è considerata una delle aree più selvagge del Mara e ci permetterà un’esperienza autentica immersi in uno degli scenari più suggestivi del pianeta.

Se la grande migrazione dura solamente due mesi, questa riserva è una delle più ricche di animali durante tutto l’anno. Tutti i membri del cosiddetto gruppo dei “big five” – leone, bufalo, rinoceronte, elefante, ghepardo – numerose specie di antilopi, giraffe, struzzi, coccodrilli e, soprattutto, una delle più vaste popolazioni di grandi felini, presenti qui proprio in attesa della migrazione.

L’esperienza di un safari nel Mara è assolutamente unica, viverla all’interno delle esclusive riserve protette in concessione privata che ne compongono l’intero ecosistema è ancora di più, è un’immersione completa in questo ambiente spettacolare che è la savana africana.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • 9 Giorni
  • Quota a partire da € 3940
  • Periodo ideale: tutto l’anno (esclusi Aprile/Maggio)
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Un’esperienza unica che va oltre il classico concetto di safari
  • Seguire gli animali e le loro tracce accompagnati da rangers nelle attività di ricerca
  • Non solo zebre, leoni ed elefanti, ma anche alcune delle specie più rare come i rinoceronti bianchi del nord
  • Il contatto con gli Scimpanzè dello Sweetwaters Chimpanzee Sanctuary
  • Un’immersione completa nel Mara è ancora possibile grazie alla privacy offerta dall’Elephant Pepper Camp
  • Jogging sulla pianura, hiking sul Monte Kenya. Esperienze uniche offerte solo all’Ol Pejeta

Assicurazioni