Madagascar – Ankazoberavina

Considerata dalla popolazioni locali un luogo sacro, l’isola di Ankazoberavina non ha mai conosciuto un insediamento stabile dell’uomo e si conserva intatta nella sua genuinità, salvaguardata e protetta dal 2006.

Ankazoberavina, con i suoi 14 ettari di estensione, è ricoperta quasi interamente da una foresta tropicale vergine, ricca di alberi secolari. Ecco perché Ankazoberavina è conosciuta dalla gente del posto come l’isola degli alberi dalle grandi foglie.

Lo scenario che offre è mozzafiato. Alle baie di sabbia bianca corallina della vicina isoletta di Antsoha si alternano le spiagge nere di ciottoli di cobalto di Ankazoberavina, che si estendono tra il limpido azzurro dell’oceano indiano e il rigoglioso verde della foresta.

Ma lo spettacolo più grande di Ankazoberavina è la sua vegetazione, che offre esemplari di piante presenti solo in rarissimi ecosistemi della terra. Un esempio è la palma del viaggiatore, presente solo nella regione del Madagascar e in alcune aree del Sudafrica.

Un panorama unico popolato da animali che qui trovano il loro habitat ideale. Le tartarughe marine hanno scelto le spiagge di Ankazoberavina per deporre le loro uova, mentre una simpatica colonia di lemuri condivide con noi gli spazi verdeggianti dell’isola. Ricchissima è anche la fauna marina: coralli, conchiglie, anemoni e stelle marine abbracciano la costa e nelle acque più profonde si scorgono squali-balena, capodogli, delfini e balene.

Per preservare la meravigliosa natura selvaggia dell’isola, il nostro villaggio ecologico è stato costruito secondo un approccio ecosostenibile. È composto da 8 bungalows realizzati con legno e materiali locali, con tecniche di lavorazione artigianali. Nel pieno rispetto della natura, l’illuminazione esterna dei bungalows è sostituita da torce a mano per gli spostamenti notturni, per non disorientare le tartarughe marine che a pochi passi dal villaggio depongono le uova.

In uno scenario così puro e incontaminato ogni attività proposta è volta a scoprire alcune tra le bellezze più rare del mondo. Dalle escursioni nelle isole vicine di Antsoha ed Ankivonjy alle uscite in piroga a vela e brevi hiking intorno ad Ankazoberavina; dallo snorkelling alla pesca al bolentino; dalla navigazione verso le splendide spiagge delle isole di Nosy Tanikely e Nosy Iranja alla visita dei villaggi di pescatori nella Baia dei Russi fino all’esplorazione del Canale delle Mangrovie, popolato da una grande comunità di coccodrilli. L’isola di Ankazoberavina ci regala un contatto diretto con le creature e le meraviglie della natura. Un ritorno alle origini.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • 8 Giorni
  • Quota a partire da € 1.970
  • Periodo ideale: Maggio – Dicembre
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • L’isola vergine del Madagascar, tra le meraviglie della foresta tropicale
  • Un’esperienza a contatto diretto con le creature del mare e della terra
  • Il comfort dell’ecolodge, in perfetto equilibrio con la natura

 

 

 

 

 

 


Assicurazioni