Marocco – L’origine dei Berberi

Un viaggio tra mondi possibili, paesaggi che compongono un caleidoscopio di scenari. Alte cime innevate che incorniciano canyon e vallate aride solcate da lingue di vegetazione. Il fascino seducente ed estremo del deserto, la misteriosa cultura di un popolo orgoglioso e tenace, un passato che riaffiora tra le rocce… Potrebbe essere il trailer di un film alla Lawrence d’Arabia, ed invece è l’itinerario ricco ed emozionante che ci aspetta in Marocco tra i luoghi dove il popolo berbero sviluppò tradizioni e cultura.

Dopo aver attraversato i valichi montani della catena dell’Alto Atlante, scopriremo l’antica capitale storica del Sous, Taroudant. Le possenti mura (7,5 Km di mura, 139 torri e 19 bastioni) cingono la medina che, nei colori dei suoi due souk, ricorda una piccola Marrakech. La città fortificata di Tiznit è invece conosciuta per la produzione artigianale di gioielli d’argento. Da qui ci sposteremo ad Amtoudi, piccolo villaggio della tribù berbera Id Aissa, dove visiteremo lo straordinario granaio fortificato, importante testimonianza degli usi e degli stili di vita di un passato recente.

Più remoto quello della splendida valle di Tamarant dove potremo, con un certo stupore, osservare le prove incise nella roccia che quei luoghi erano un tempo verdi e fertili distese. I graffiti raffigurano scene di caccia e animali tipici della savana. Tra le dune di Chegaga, in minuscole oasi, pastori berberi pascolano capre e cammelli. Proveremo l’emozione di una notte nel deserto in un tipico campo tendato.

Proseguendo verso Sud, scopriremo nella desertica regione di Zagora, parte più autentica del Marocco sahariano, un importantissimo centro di studi: Zouia Nassirya. Ne vedremo i resti e la stupenda biblioteca ricca di manoscritti, tra cui Corani miniati di grande valore. Percorreremo la spettacolare e tormentata valle del Draa, distese di sabbia, profonde gole di roccia che si aprono su improvvise campagne verdeggianti; potremo ammirare antiche Kasbah dall’architettura unica, costruite con materiali semplici: terra, legno e pietra.

Concluderemo il nostro viaggio nel caos vivace di Marrakech, città dal cuore antico, un tempo crocevia delle antiche vie carovaniere, dove visiteremo l’affascinante medina.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • 12 Giorni
  • Quota a partire da € 1.550
  • Periodo ideale: tutto l’anno
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Alla scoperta di luoghi antichi, rotte carovaniere dimenticate, per conoscere la cultura e le tradizioni di un popolo
  • L’mportanza storica, culturale e paesaggistica della valle del Draa e delle sue Kasbah
  • I grandi spazi del deserto del Sahara: quando la natura affascina con paesaggi estremi
  • Le cittadelle fortificate di Taroudant e Tiznit: artigianato prezioso tra i colori dei souk
  • I graffiti sulle rocce, testimonianza di un sorprendente passato della suggestiva valle del Tamanart
  • Dalla “Pista del sale” a Marrakech, visita di una città dal cuore antico

 

 


Assicurazioni