Mongolia Odyssey

Poi vennero le quiete sabbie del Gobi; le dune si susseguivano come onde rivelando corti orizzonti color ocra, e in quell’aria vellutata si poteva udire solo il respiro pesante e accelerato dei cammelli, il fruscio dei loro larghi piedi. (“Il Dono”, Nabokov)

Con questo tour faremo esperienza del grande deserto del Gobi, delle vaste pianure, di antichi segni e culture, delle spettacolari dune di sabbia e delle più importanti testimonianze del buddismo mongolo.

Attraverso la Yol Valley, le Flaming Cliffs e il Gurvansaikhan National Park saremo introdotti al fascino di questa selvaggia area naturale in cui sono racchiuse in un’unica combinazione montagne, foreste, laghi salati, deserti di sabbia e roccia, canyon tinti di rosso e il tipico ambiente centro-asiatico: la steppa.

Ma il Gobi non è esclusivamente una tavola in cui sono incise le tracce del passato; è un mondo vivo e vissuto in cui antichi monasteri buddisti – visiteremo quelli di Ongiin e di Erdenezuu – hanno ritrovato negli ultimi decenni un fervore da molto sopito. Paesaggi evocativi e dall’impatto estetico difficilmente descrivibili.

Non dimenticheremo però che sono le persone a rendere unica questa esperienza, e perciò tramite le persone proveremo ad immergerci in questi scenari. Saranno gli uomini e le donne che ci permetteranno di apprezzare una realtà talmente diversa da ciò a cui siamo abituati. E sarà sempre tramite i loro occhi, le loro memorie e i loro saperi che il mondo che ci circonderà acquisterà un significato che altrimenti rimarrebbe nascosto.


Condividi su
Share on TwitterShare via email
 




   Separatore viaggio Scarica il programma in PDF Separatore
Chiama per il tuo viaggio personalizzato +39.06.68301655
La scheda
  • Giorni 12
  • Quota a partire da € 2.470
  • Partenze con gruppi internazionali
  • Periodo consigliato: Giugno – Settembre
  • Scarica il Programma Dettagliato:
Highlights
  • Il deserto, la steppa e le montagne, grandiosi protagonisti di un emozionante viaggio overland
  • Vita a stretto contatto con le popolazioni nomadi
  • Pernottamenti nelle tradizionali tende ger
  • I principali siti culturali ed archeologici: l’antica Kharakhorum, le rovine di Ongii e il tempio di Erdenezuu
  • Bayanzag e una delle regioni con i più importanti resti fossili del mondo
  • Paesaggi indimenticabili: le dune di sabbia di Hongor, Hogno Khan Mountain e la valle di Yol

Assicurazioni